Pavia. Il Fantasma di fasolino

1524682_10204490320978431_7986141001144743959_n

Pavia, città che palpita con la sua storia e cultura, poco distante dalla meneghina Milano, si staglia con il suo biglietto medievale a circa quaranta km dal capoluogo lombardo. Essa stessa, negli anni degli antichi splendori, fu capitale del Regno Longobardo, a tutt’oggi, conserva la magia e l’atmosfera che profumano di storia e leggenda, di cultura e sapere, grazie ad delle più antiche università italiane, di cui il mondo si fregia.  Tra i tesori di questa città, tante anche le leggende di fantasmi e castelli infestati da essi. Tra i ‘tanti’, uno è ricordato con una certa ricorrenza e forse è tra i più conosciuti, il fantasma di fasolino.

La città di Pavia, considerando che si trova situata tra due bacini del fiume Ticino che percorrono tutta la città, che alcune notti si sentano trascinare catene, si avvertano rumori, tonfi, voci cui non si riesce a dare una personificazione…

Entriamo in  punta di piedi nella leggenda e con fare circospetto, tentiamo di fare luce o quantomeno, di comprendere cosa stia accadendo. Dopo aver chiesto a molti passanti e bottegai della città, ci imbattiamo in una simpatica signora che pare conoscere molto bene questa storia, certamente, con maggiore voglia di raccontarci chi fosse l’uomo che chiamano “fasolino”.

“Dai racconti di mio padre, l’uomo si chiamava Fasoli ed io, come tutti i bambini, adoravo ascoltare le leggende dai nonni e dai miei. Fasolino era un anziano uomo che qui consideravano un “barbone” proprio per il genere di vita che conduceva e perché dormiva all’addiaccio.. all’aperto, senza fissa dimora e proprio nei luoghi dove si avvertono gli strani rumori. Da qui, credo che sia partita la leggenda che è stata tramandata. Quando morì quest’uomo, nessuno gli fece un funerale, proprio perché non venne mai rinvenuto il suo corpo che dicono scomparve nel corso del Ticino. Mio padre diceva che egli tornava quando poteva al Ponte Vecchio, perché cercava un  po’ di pace e che vagasse così, soprattutto quando il ponte è illuminato dalla luna. “.

Nicla David (curatrice dei contenuti)

Copyright © Nicla David e Premonizioni.com 2016 – Tutti i diritti sono riservati a Predizioni.com – Centro Studi Pianeta Cielo. E’ vietata la riproduzione anche parziale di contenuti o materiale presente nel sito senza previa autorizzazione del proprietario.  P.IVA 02230290021 info@centrostudipianetacielo.it


sunrise-165094_960_720

15895918_1747613215566935_1282947179096229466_o

 

 

Lascia un commento